Insonnia e ansia, combattile con il latte caldo

Una bella tazza di latte caldo per dire addio all'ansia e dormire bene: se volete combattere l'insonnia, è questo il trucco svelato da uno studio condotto dall'Uimyung Research Institute for Neuroscience...

latte caldo vs insonnia

Insonnia e ansia addio con una buona tazza di latte caldo dopo cena: a sostenerlo è un studio condotto dall’Uimyung Research Institute for Neuroscience che avrebbe sperimentato gli effetti benefici di questo alimento sui topi da laboratorio. Il latte caldo, se bevuto alla sera poco prima di andare a letto, avrebbe effetti rilassanti su corpo e mente favorendo il corretto riposo.


Due le sostanze che renderebbero il latte un ottimo aiuto per contrastare la stanchezza causata molto spesso da notti insonni nelle quali non si riesce a riposare bene: melatonina e triptofano. Queste due sostanze, specialmente nel latte caldo, sarebbero presenti in grandi quantità e per questo motivo, se assunta – questa bevanda – poco prima di andare a letto, sarebbe ottima per favorire il buon riposo.

Ancora, melatonina e triptofano sarebbero anche due sostanze davvero ottime per favorire il buonumore. Ansia e tensioni insomma avrebbero le ore contate consumando latte caldo prima di andare a letto. I risultati dello studio condotto dall’Uimyung Research Institute for Neuroscience sono stati pubblicati sul Journal of Medicinal Food. I ricercatori che hanno preso parte all’analisi degli effetti benefici del latte caldo sulla salute hann definito quest’ultimo come il migliore amico delle notti insonni

UN PIEDE FUORI DALLE LENZUOLA PER COMBATTERE L’INSONNIA

Insomma per combattere in modo efficace l’insonnia, che è un disturbo molto comune soprattutto nei periodi di forte ansia e stress, dove le preoccupazioni tendono a non fare dormire bene con tutte le conseguenze del caso (stanchezza, irrititabilità, spossatezza), il consiglio è quello di bere latte caldo alla sera. Un rimedio naturale che però sarebbe molto efficace per ritrovare la serenità perduta e riposare senza difficoltà, avendo dunque la possibilità di affrontare poi la successiva giornata nel pieno delle forze.

Foto | Thinkstock

Commenti