Lo scrub favorisce l’abbronzatura?

Molte pensano che lo scrub non sia un buon alleato per l’abbronzatura perché “porta via” la parte abbronzata. In realtà è questa una convinzione sbagliata: se vogliamo abbronzarci in modo uniforme, senza macchie bruttine da vedere, esfoliare la pelle con uno scrub di qualità è un passo importante da compiere per ottenere buoni risultati e un’abbronzatura che duri più a lungo possibile.

Il consiglio è quello di eseguire lo scrub nei giorni che precedono l’esposizione al sole: in questo modo si eliminano le cellule morte e lo strato superficiale della pelle. Essendo quest’ultimo lo strato più ossidato, risulta anche di un colorito più spento. Andandolo a togliere l’abbronzatura prenderà un colore più vivace e uniforme. Lo scrub dunque è il perfetto alleato dell’abbronzatura perché prepara la pelle al sole consentendole di acquisire un colorito vivace e bello da vedere.

Ti potrebbe interessare anche:

10 cose da fare per una abbronzatura perfetta

Depilazione, i metodi per non rovinare l’abbronzatura

I migliori smalti per far risaltare l’abbronzatura

Abbronzatura, cinque trucchi per esaltarla

Abbronzatura perfetta, i consigli da seguire

Photo | Thinkstock

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *