Babysitter d’estate per una vacanza più libera

Ecco dove costa di più assumere un aiuto per vivere le ferie in modo riposante.

Babysitter d’estate? Certo, per una vacanza più libera per le donne che dopo mesi e mesi di lavoro e multitasking desiderano godersi la propria pausa non essendo solo mamme ma anche lavoratrici pronte a rilassarsi. Ma quanto costa?

Perché affidarsi ad una babysitter d’estate

Affidarsi ad una babysitter d’estate per una donna non significa rinunciare al suo ruolo di madre, né deve essere visto in questo modo: poter contare su un aiuto aggiuntivo consente alle stesse di poter sperimentare un approccio differente al proprio periodo di riposo, uno nel quale è possibile almeno per qualche ora al giorno rilassarsi e non pensare a nulla, sia che ci si trovi al mare o si sia scelta la montagna. Una nanny o babysitter che si occupa dei bambini per qualche ora al giorno, anche nel posto di villeggiatura, consente alla donna che è stata spesso repressa per esigenza durante il resto dell’anno a fiorire con grazia ed eleganza.

Quanto costa una babysitter d’estate

Ma quanto costa una babysitter d’estate? Partendo dal presupposto che se in grado di venire incontro alle esigenze della madre e della famiglia nessun prezzo è troppo altro, Sitly, piattaforma specializzata nella ricerca di babysitter online ha condotto un’indagine in grado di mappare quelli che sono i prezzi orari per assumere un aiuto mentre si è in vacanza. Ed i risultati sono stati sorprendenti: partendo dal costo medio orario di circa 8 euro è possibile notare come mentre città grandi come Roma, Milano e Napoli rimangono tutte vicine alla media nazionale, località di mare importanti come Bibione sull’Adriatico, Borgio Verezzi e Santo Stefano al mare in Liguria offrono servizi di babysitting ad un costo generale di 12 euro l’ora.

In città di montagna come Cortina d’Ampezzo assumere delle babysitter d’estate costa circa 9 euro l’ora: un prezzo molto accessibile se si pensa all’esclusività del posto. Dovendo scegliere il luogo di villeggiatura in base al tariffario delle nanny, sicuramente la Sardegna e la Sicilia con i suoi 7 euro circa all’ora rappresentano la migliore soluzione qualità prezzo.

Mare o montagna per assumere una babysitter d’estate

Meglio il mare o la montagna? Come i dati diffusi da Sitly hanno indicato, non sempre l’esclusività del luogo ne determina un prezzo orario più alto per l’assunzione di una babysitter. Quel che è necessario valutare è se si ha bisogno della stessa per poter vivere in modo sereno e riposante la vacanza: se la risposta è sì, il prezzo non sarà mai un problema.

 

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *