La dieta ideale per chi corre

Qual è la dieta migliore da seguire per chi va a correre? Dipende a che ora decidete di fare attività sportiva!

Chi fa sport e ama correre deve seguire una alimentazione particolare che consente di immagazzinare le energie giuste per rendere al meglio durante l’attività fisica. Insomma esiste una dieta specifica per chi corre che andrebbe seguita per non incappare in brutte situazioni (cali di zucchero, giramenti di testa e così via). Vediamo allora qual è la dieta ideale per chi va a correre.

Corsa di mattina

Se andate a correre di mattina la cosa migliore da fare è quella di curare la prima colazione. Non abbuffatevi perché altrimenti accuserete durante l’attività fisica ma mangiate comunque qualcosa perché correre a digiuno non va per niente bene. Per cui la dieta ideale da seguire, per coloro che vanno a correre di prima mattina, è rappresentata da un succo di frutta e una porzione di pistacchi prima di andare a correre, latte o in alternativa yogurt e cereali al rientro per reintegrare un po’ di calorie perse. Poi uno spuntino a metà mattinata, per non arrivare all’ora di pranzo con il morso della fame!

Corsa in pausa pranzo

Molte sfruttano la pausa pranzo per fare attività fisica e in questo caso le abitudini alimentari devono assolutamente modificarsi. Se andate a correre durante la pausa, cercate intanto di fare una colazione che sia molto abbondante e mangiate qualcosa prima di mettervi a fare sport, per esempio un frutto. Poi, quando tornare dalla vostra corsetta, mangiate frutta a volontà che reintegra anche i liquidi che avete perso durante l’attività fisica e qualche fetta biscottate se ne sentite la necessità.

Corsa di sera

E per coloro che vanno a correre la sera, dopo che hanno finito di lavorare? Mai andare a correre senza avere prima messo sotto i denti qualche cosa. La dieta ideale per chi va a correre la sera è rappresentata da colazione abbondante, quindi latte o yogurt con cereali, pane, fette biscottate con marmellata o miele, frutta, pranzo con un piatto di pasta condita leggera e spuntino a metà pomeriggio: va bene una frutta o uno yogurt, oppure due fette biscottate con un filo i miele. Questo perché se avete pranzato a un orario giusto, quindi intorno all’una, alle 19 il vostro organismo sarà in calo di zuccheri. Troppo pericoloso dunque andare a correre senza avere mangiato niente, meglio ingerire qualche caloria. Dopo la corsa, optate per un piatto di bresaola e della verdura.

Con questi pochi accorgimenti vi fare trovare prontissime per fare attività fisica senza mettere a repentaglio la salute. Molto spesso per dimagrire e tonificare i muscoli va bene fare sport ma occorre anche farlo nel modo corretto, senza stressare troppo il corpo. Ed ecco che ancora una volta l’alimentazione svolge un ruolo di fondamentale importanza perché consente di arrivare prontissime e in forma per affrontare l’ora di sport. Non ci vuole molto, basta solo capire come va curato il nostro corpo per non metterlo sotto pressione in modo eccessivo. Anche perché un corpo troppo stressato non riuscirebbe nemmeno a rendere al massimo durante la corsa.

Photo Credits | Dudarev Mikhail / Shutterstock.com

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *