I bulbi da piantare in autunno

Nel mese di ottobre si può approfittare per piantare alcuni bulbi in formato mignon che assicurano fiori per tutto l'inverno. Non è infatti un sogno impossibile avere un balcone fiorito anche nei mesi più freddi dell'anno. Ecco i fiori da scegliere.

Ottobre è il mese giusto per compiere alcuni lavori in giardino che assicurino la bellezza dello stesso o del balcone nei mesi invernali. Esistono infatti dei fiori che non temono le temperature più rigide e che possono essere delle deliziose macchie di coloro da godere durante l’inverno. Le loro fioriture infatti iniziano nel mese di gennaio e proseguono nei mesi successivi.

Questo lavoro va però preparato nel mese di ottobre, quando il clima ancora non è ancora troppo freddo e si tratta del periodo ideale per interrare i bulbi. Nel caso specifico si tratta di bulbi mignon, che possiedono caratteristiche simili e riescono a trovare posto facilmente in qualsiasi cassetta. Ecco quali sono.

Uno dei primi fiori a sbocciare nel periodo invernale è il bucaneve, dallo stelo verde in contrasto con le campanelle bianche. I bulbi dei bucaneve vanno piantati ad una profondità doppia della loro altezza con la punta rivolta verso l’alto, lasciando circa 5 cm di spazio tra l’uno e l’altro.

Tra febbraio e aprile fiorisce anche la stella del Libano, che presenta corolle a forma di stella con venature azzurre, raccolte su una spiga abbastanza piena. Questi bulbi vanno interrati a 3 cm dalla terra, con le radici verso il basso.

Nel mese di ottobre si possono cominciare a piantare anche i giacinti, i cui fiori si raccolgono in grappoli e si mostrano sotto forma di campanelle di colore rosa o blu. Questi bulbi vanno interrati in una buchetta di circa 5 cm e possono crescere molto bene se esposti a mezzo sole.

 

Photo Credit | Thinkstock

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *