Battaglia anti cesareo: “con il taglio non siete mamme”

Una battaglia anti cesareo condotta da una comunità religiosa che sta facendo indignare il web ma ha anche tantissimo seguito. Una donna che fa il taglio cesareo è meno mamma delle altre considerate superiori. Siete d'accordo?

Disciples of the New Dawn1

Sulla pagina Facebook dei Disciples of the New Dawn è in atto una campagna sessista anti cesareo che sta facendo non indispettire ma inorridire il web. Le affermazioni fatte da questa comunità religiosa sono senza fondamento scientifico, ma soprattutto sono offensive. 

I Disciples of the New Dawn sono sessisti e rifiutano ogni genere di medicalizzazione anche inerente il parto e una donna, per loro, non dovrebbe mai subire un taglio cesareo perché in fondo, non partorendo, non può considerarsi assolutamente mamma. Il che vuol dire, per loro, che una donna dovrebbe rifiutare sempre il cesareo, anche quando con il parto sono a rischio la sua vita e quella del bambino.

La loro campagna anti cesareo è articolata e talmente offensiva che su Change.org è stata creata una petizione per la richiesta della chiusura della pagina Facebook dei Disciples of the New Dawn. Loro, poi, risorgono virtualmente creando altri gruppi altre community.

1. Ma davvero pensi di essere diventata mamma?

Questa è di certo una delle più recenti affermazioni che appunto divide le donne tra quelle “superiori” che hanno partorito naturalmente e quelle che invece hanno accettato un cesareo anche se di certo non ce ne sarebbe stato bisogno. E ad ogni  modo il loro messaggio è stato condiviso 231 volte e ha già avuto 65 Like. Da non credere.

L’idea di base è che la donna che alla fine deve fare il cesareo lo fa perché in gravidanza ha abusato di alcol e altre sostanze chimiche o perché non si è presa cura di se stessa nel modo adeguato.

2. La battaglia contro gli anticoncezionali

Disciples of the New Dawn2

3. La battaglia contro l’aborto

Disciples of the New Dawn3

4. La relazione tra i dolori mestruali e il peccato originale

Disciples of the New Dawn4

Commenti

  • Marianna Oteri Staiti

    Io ho avuto tre cesarei e sinceramente mi sento una mamma con la M maiuscola

  • Paolo Scatolini

    chi ha un cesareo è mamma lo stesso. Basta cazzate

  • Elle Businaro

    Come se l'”essere mamma” si fermasse all’atto del dare alla luce il bambino. Quello è solo l’inizio del percorso, quando si hanno dei bambini non si finisce mai d’esser mamme, nemmeno quando crescono!!

  • Soly Soly

    se le mamme che fanno il cesareo non sono mamme allora quelle che adottano??? e quelle che partoriscono naturalmente e poi gettano via i loro figli ? o li uccidono?…. ma fatemi la cortesia!!!

    • Maria Longhi

      Perché scusa quelle che adottano non sono mamme? O sono meno mamme?

  • Sabi

    io sono mamma eccome! E tra poco bis-mamma con altro cesareo. Che vergogna questa gente!

  • Poly Vendo

    Ma che discorso da ignoranti……nessuno può giudicare le scelte che si devono prendere x far nascere una creatura magari si è costretti a praticare un cesareo x complicanze…..allora vuol dire che una donna è meno mamma di una che ha partorito naturalmente?ma io non vi capisco pensate alle cose più gravi che ci sono al gg d’oggi invece di puntare il dito contro le mamme……

  • Barbara Beby Carbone

    siete gente ignorante io o fatto tre cesari due di urgenza se nn era x il parto cesario erano morti imiei due pikkolini percio togliete da mezzo questa campagna anti cesareo perche vi rendete ridikoli

  • Deborah

    Io sono nata con un parto cesareo d’urgenza… E mia madre e la donna più fantastica che ci sia al mondo! Insieme ce l’abbiamo fatta! Voi comunità religiosa siete degli idioti e ignoranti… La chiesa cristiana e contro l’aborto perché non e giusto uccidere una vita che cresce nel grembo, ma non fare un parto cesareo ove necessario significa lo stesso uccidere una vita…. Come una donna credo che soffra per far nascere il proprio figlio (non ho figli) credo anche che una parte di sofferenza ci sia nel farsi fare un taglio nella pancia per metterlo al mondo. Voi comunità di religiosi miscredenti non vi rendete conto (tanto bravi che siete) che Gesù cristo si e fatto crocifiggere per la nostra salvezza. Quindi inutile se non contraddittorio fare una battaglia contro il cesareo che ha la stessa valenza del aborto se non e fatto in tempo.

  • Gabriele Taddei

    Si parla tanto dell’Isis e dell’islam radicale.
    Poi i criminali (che vengono dalla stessa matrice, tra l’altro) ce li abbiamo in casa nostra da duemila anni.

  • Mira Dal Bianco

    Io sono diventata mamma tre volte senza cesareo con dolori come quasi tutte ma vi posso garantire che chi ha avuto il cesareo nel letto vicino al mio ha sofferto dopo parecchio e inoltre chi ha un cesareo certo preferirebbe avere un parto normale e di sicuro é mamma al pari di altre con parto normale , ma che stupidaggine questo non so come definirlo discorsivo stupido e pieno di ignoranza , ame é andata bene xké volevo parti normali e quelle mamme che x salvare il proprio figlio o vita hanno dovuto fare il cesareo cosa dovevano fare? Ma in che mondo ignorante e stupido viviamo sono mamme al pari delle altre e magari a che meglio

    • Antonella Bottiglieri

      grazie della solidarietà, mamma di tre figli anche io, ma con tre cesarei. ed ho patito tanto dopo, avrei preferito il naturale, ma è andata così. l’importante è avere i miei tre figli, e non mi sento meno mamma per non averli partoriti per la giusta via. sono ben altre le cose che fanno di una persona una non madre.

      • Mira Dal Bianco

        Si ho visto con i miei occhi quanto soffre una mamma specie dopoil secondo terzo cesareoe non capisco sta discussione xkéuna mamma ha il cesareo non é una mamma come le altre x me siamo tutte uguali chi più fortunata chi meno importante avere i nostri figli vivi con noi ciao un abbraccio a tutte le mamme io ormai sono nonna e tra un po x la seconda volta auguri a tutte cesareo o no bacioni a voi e ai vostri piccoli o piccole
        —– Messaggio originale —–
        Da: “Disqus”
        Inviato: ‎11/‎04/‎2015 22:00
        A: “[email protected]
        Oggetto: Re: Comment on Battaglia anti cesareo: “ con il taglio nonsiete mamme”
        “grazie della solidarietà, mamma di tre figli anche io, ma con tre cesarei. ed ho patito tanto dopo, avrei preferito il naturale, ma è andata così. l’importante è avere i miei tre figli, e non mi sento meno mamma per non averli partoriti per la giusta via. sono ben altre le cose che fanno di una persona una non madre.” Settings

        A new comment was posted on LetteraF

        Antonella Bottiglieri
        grazie della solidarietà, mamma di tre figli anche io, ma con tre cesarei. ed ho patito tanto dopo, avrei preferito il naturale, ma è andata così. l’importante è avere i miei tre figli, e non mi sento meno mamma per non averli partoriti per la giusta via. sono ben altre le cose che fanno di una persona una non madre. 3:59 p.m., Saturday April 11 | Other comments by Antonella Bottiglieri
        Reply to Antonella Bottiglieri

        Antonella Bottiglieri’s comment is in reply to Mira Dal Bianco:

        <img

        [il messaggio originale non è incluso]

  • Kuna

    Ragazzi/e, sono andata alla pagina del link. Questi sono pazzi, la battaglia sul cesareo è davvero l’ultimo dei loro problemi mentali.

    • alba d’alberto

      esatto, ci sono diverse cose che sono raccapriccianti

  • marina 62

    Tre cesarei’ ‘per questo non mi sento diversa come madre da chi fatto un parto “naturale”..se non aplicassero questo metodo io non avrei potuto dare vita ai miei figli……anche se con l ignoranza che sta sovrastando il mondo forse forse avrei dovuto pensare bene se fosse giusto dare mettere alla luce dei figli …. Questa e una delle tanti ragioni per capire e pormi per l ennesima volta una domanda Ma dove si vuole arrivare???………se un figlio per la religione e il frutto dell amore questo di cui stiamo parlando che cosa e???? …….ma ci sono persone che veramente nella vita non hanno altri interessi che rompere i c……..oni….. Adiosu!!!

    • alba d’alberto

      naturalmente sono d’accordo con te!

  • Pietro Mazzarol

    Certo che se non si capisce la differenza tra troll e fondamentalisti non si dovrebbe scrivere pubblicamente. Da dove cominciare? Cercando ad esempio il nome del gruppo su google. E leggere. Lol

    • alba d’alberto

      Grazie del suggerimento! 🙂

  • Blisser

    quando ha finito di masticare la canna da pesca che ha ingoiato insieme all’amo faccia un fischio.
    Disciples of the new dawn è un sito paragonabile al nostro feudalesimo e libertà.
    Sono dei troll che prendono in giro i fondamentalisti americani.

    complimentissimi…