Vita sessuale, tutti i risultati del sondaggio Lelo

 

Come viviamo il sesso e che punto siamo con la vita sessuale? Quali sono le posizioni preferite, quanto è importante l’atteggiamento e quali sono le abitudini più diffuse della vita sessuale? 

A chiarire la situazione, ci ha pensato Lelo, l’azienda leader nella realizzazione di prodotti per la vita intima con un design tutto particolare, che ha chiarito la situazione. 

Hanno partecipato al sondaggio condotto a dicembre oltre 10 mila partecipanti offrendo una serie di informazioni che hanno offerto un moderno quadro del modo di vivere la sessualità.

Chi fa più sesso

Fa più sesso la fascia di persone compresa fra i 31 e i 40 anni, seguiti dalla fascia di età fra i 25-30 anni. 

I paesi dove si fa più sesso 

Svizzera, Grecia e Brasile sono le nazioni che vantano la maggiore media di partner l’anno, da 15 a 20. In Inghilterra si hanno mediamente da 4 a 8 partner l’anno, negli Stati Uniti, in Italia e in Spagna da 1 a 3 partner.  

Posizione preferita

La Doggy Style resta la posizione preferita dell’anno con quasi il 51% dei voti, seguirono poi la Cowgirl (con il38,24% dei voti) e la classica posizione del missionario con un 34,66%. 

Atteggiamento del partner

I partecipanti al sondaggio hanno indicato chiaramente che è la sicurezza la chiave del successo in camera da letto, almeno per il  52,15% dei partecipanti: quindi via libera a un atteggiamento più disinibito. 

Il 32,46% dei partecipanti spiega di preferire un partner dominante che prenda il controllo della situazione, il 17% vuole un partner dolce.

La masturbazione

È una pratica apprezzata da molti: il 59,20% dei partecipanti la pratica due volte a settimana, il 19,54%, due volte al mese, il 12,37%, più volte al giorno. Indicata per capire il nostro corpo, ma anche per ridurre lo stress. 

Orgasmo 

Il 59,26% conferma di raggiungere l’orgasmo qualche volta a settimana, il 18,23% circa una volta a settimana, il 12,43% diverse più volte al giorno e il 0.99% spiega di non aver mai raggiunto l’orgasmo. 

Come fare meglio sesso 

Ci sono gli esercizi di Kegel, il massaggio alla prostata, l’edging (la tecnica di orgasmo controllato), la meditazione, gli esercizi respiratori, ma soprattutto i sex toys (per il 71%) e la masturbazione (per il 62,85%). 

I nemici della camera da letto 

Quali sono i maggiori nemici della camera da letto? Per il 57,46% dei partecipanti, è lo stress, per il 29,49% il proprio aspetto fisico e per il 20,86% dei partecipanti è lo smartphone. 

Donne tristi dopo il sesso, anche gli uomini possono esserlo 

Sesso dopo i 40 anni, le donne sono insoddisfatte

 

Foto | Thinkstock

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *