Ginnastica facciale per avere la fronte liscia

La ginnastica facciale è fondamentale per impedire ai muscoli del viso di rilassarsi: poche mosse, per esempio, bastano per assicurarsi una fronte liscia

fronte liscia

Molto spesso ci si impegna ad andare in palestra a fare ginnastica per avere muscoli più sodi ma molto più di radio si pensa a tenere in allenamento anche i muscoli del viso che sono quelli che più risentono del lento ed inesorabile trascorrere del tempo. Esiste una ginnastica facciale che si contrappone a quella che siamo solite fare per tenere in allenamento il nostro corpo.


La ginnastica facciale consente di contrastare l’invecchiamento del viso perché va a lavorare sui muscoli della faccia che troppo spesso vengono sottovalutati. E così, in men che non si dica, ci ritroviamo con la fronte piena di sgradevoli linee (ovvero rughe) e guance non più sode. Idem per il contorno occhi, che con il passare del tempo comincia a solcarsi. E allora come correre ai ripari? Intanto vediamo per quale tipo di ginnastica facciale optare se si vuole avere una fronte liscia come quella di una trentenne e palpebre belle toniche. Gli esercizi da fare, per raggiungere l’obiettivo, sono davvero molto semplici: basteranno pochi minuti al giorno, tutti i giorni, e vedrete che i muscoletti del vostro viso vi ringrazieranno!

Come prima cosa, corrugate la fronte come se foste imbronciate per intenderci, contate fino a dieci e poi rilasciate. Rilassate il viso, quindi alzate le sopracciglia spalancando gli occhi, anche in questo caso contate fino a dieci e poi rilassate il viso. Ripetete questo mini-ciclo di esercizi di ginnastica facciale per dieci volte e fatelo tutti i giorni, perché vi porterà via cinque minuti di orologio non di più. Avrete però la certezza di preservare la vostra fronte e le palpebre per combattere efficacemente lo scorrere del tempo.

Foto | Thinkstock

 

 

 

Commenti