Le 8 regole d’oro per chi fa sport

Ci sono alcune regole, soprattutto legate all'alimentazione, che sono fondamentali per tutte coloro che fanno sport con regolarità. Alcuni elementi (pesce, cereali) sono più indicati di altri da consumare, mentre acqua e erbe aromatiche possono fare la differenza.

Chi fa esercizio fisico con una certa regolarità deve seguire alcune regole importanti che consentono all’organismo di mantenersi in perfetta salute nel tempo. Ecco allora le 8 regole d’oro per chi fa sport, utili da applicare per tutte le donne attente alla linea e alla perfetta forma fisica.

1. Colazione nutriente

La prima colazione deve essere abbondante, dovrebbe rappresentare infatti il 15-20% delle calorie giornaliere. Spazio a latte, frutta e cereali integrali.

2. Cinque porzioni di frutta al giorno

Perché riducono il giusto apporto di fibre idrosolubili e riducono il rischio di contrarre alcune patologie importanti, per esempio il diabete.

3. Alimenti integrali

Non fate mancare nell’alimentazione alimenti integrali che migliorano anche la regolarità intestinale.

4. Pochi latticini

In una alimentazione corretta i latticini non devono essere troppi. Cercate per esempio di sostituire il latte vaccino con quello di soia o di riso.

5. Pochi condimenti

Per chi fa sport l’alimentazione è tutto e lo abbiamo capito. Allora fate particolarmente attenzione anche all’uso di condimenti che non deve essere eccessivo. Poco sale, olio extravergine e tante erbe aromatiche.

6. Tanta acqua

Bere tanta acqua è fondamentale. Acqua naturale e almeno un litro e mezzo al giorno, meglio due, preferibilmente lontano dai pasti.

7. Mangiare in compagnia

Il pranzo e la cena devono essere momenti di condivisione. Mangiare non deve rappresentare un’azione meccanica ma un momento piacevole nel corso di una giornata. Per cui mangiate sempre sedute e mai in piedi: la fretta a tavola non va bene!

8. Pesce sì

Per chi fa sport è fondamentale inserire nell’alimentazione il pesce fresco, nella misura di due-tre volte a settimana.

Foto | Thinkstock

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *