Tumore collo dell’utero, nuovo test efficace al 100%?

Un nuovo test, efficace al 100%, per individuare il tumore al collo dell’utero? E’ quanto affermano gli scienziati della Queen Mary University di Londra e del BC Centre for Disease Control di Vancouver che avrebbero testato il nuovo test su un campione di 15.744 donne canadesi insieme al tradizionale Pp-test e al test per l’Hpv.


Mentre il pap test e il test per l’Hpv (Papilloma Virus) non arriverebbero a individuare con certezza tutte le possibili lesioni, il nuovo test per il tumore al collo dell’utero sì perché in grado di esaminare i marcatori chimici che si trovano sul Dna che ne costituiscono il profilo epigenetico. E come affermato dagli stessi ricercatori sarebbe proprio l’epigenetica, ovvero la modalità con cui i geni sono espressi e non tanto le mutazioni del Dna, a causare una serie di tumori precoci che rappresentano un pericolo concreto per la salute della donna.

Insomma una notizia che, qualora trovasse ulteriori conferme, potrebbe rappresentare un importante passo in avanti per la diagnosi di uno dei tumori più comuni nelle donne.

Ti potrebbe interessare anche:

Sovrappeso e tumori, che correlazione c’è?

Tumore all’utero, 5 sintomi da non sottovalutare

Pillola anticoncezionale protegge dal tumore all’utero?

Photo | Thinkstock

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *