Le faccende domestiche come un allenamento, si bruciano le stesse calorie

Molte donne non hanno il tempo di andare in palestra a causa del lavoro, i figli e la casa, ma un recente studio ha dimostrato come le faccende domestiche possano aiutare tantissime donne a mantenersi in forma.

Il cruccio del gentil sesso è proprio quello di avere un fisico quanto meno allenato e privo di chili in eccesso, ma per fare ciò non è necessario recarsi per forza in palestra. Non parliamo in questo caso di allenamenti fai da te da fare tranquillamente a casa, senza quindi dover pensare alle spese per la palestra, ma delle classiche faccende domestiche che spesso vengono sottovalutate. Eppure se si rassetta casa come si deve, con pulizie molto più approfondite, si ha modo di consumare praticamente le stesse calorie di un allenamento in palestra.

Lo studio effettuato sulle faccende domestiche

Lo studio arriva da una ricerca approfondita svolta dalla società britannica Wren Kitchen che, prendendo in esame determinati movimenti effettuati durante le faccende domestiche, ha scoperto che si bruciano tante calorie, proprio come gran parte degli esercizi che comunemente si svolgono durante la normale attività fisica in palestra. Chi quindi è costantemente alle prese con le faccende domestiche, può assolutamente ritenersi soddisfatto per le calorie consumate. Lo studio, più nello specifico, ha quantificato il consumo di calorie durante una particolare faccenda ed il risultato sicuramente vi sbalordirà.

Il numero di calorie bruciate da alcune faccende domestiche

Il primo elemento interessante preso in considerazione è lo spostare i mobili durante le varie pulizie. Questa pratica, se svolta per almeno 25 minuti, produrrà un consumo totale di 240 calorie, l’equivalente di ben 200 burpees. Spazzare invece quotidianamente, fa salire il consumo di calorie a settimana alla cifra di 377, mentre passare l’aspirapolvere a 387. Se si stira invece si consumano circa 221 calorie, anche se qui dipende molto da quanto si suda nello svolgere tale faccenda domestica. Il semplice bucato fa smaltire 202 calorie a settimana e rassettare il letto a 147 calorie. Chiaramente le faccende domestiche che richiedono maggior tempo e forza, comportano un consumo imminente maggiore delle calorie. Già lavare i vetri e gli infissi è una pratica alquanto faticosa che potrà di gran lunga far aumentare il consumo di calorie settimanale. Si può quindi mantenere una casa pulita ed allo stesso modo essere in perfetta forma grazie alle faccende domestiche.

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *