Come sopravvivere in una casa in mano ai bambini

Una casa con giocattoli ovunque, il bucato sempre da piegare e la lavatrice sempre in funzione, una casa dove le stanze non sono mai pulite e la produzione di immondizia è esagerata. Ecco, questa è sicuramente (si spera), una casa con bambini. Come può reagire la mamma?

In casa è entrato un bambino, o più bambini. Adesso, cara mamma, sono loro i padroni di tutti gli ambienti domestici e se prima ti piaceva di avere una casa ispirata all’ordine suggerito dalle pubblicità Mulino Bianco, sappi che ti toccherà cambiare prospettiva perché la casa con i bambini è una casa diversa dal “normale”. 

Cosa ti sembrava normale fino a qualche anno fa? Di avere una casa sempre in ordine, con i letti fatti, i panni stirati, il lavandino pulito e i fornelli lucidi, le piastrelle lucidate e la dispensa matematicamente organizzata. Bene, adesso ci sono i bambini e cosa è normale che ci sia in casa lo decidono loro e la mamma deve abituarsi.

Per prima cosa bisogna abituarsi al fatto che per una strana legge di Murphy, più la mamma mette i giochi al lor posto, maggiore sarà il numero di giocattoli recuperati in giro per casa. Sicuramente fino a che il bambino è molto piccolo la tentazione è quella di rimettere tutto in ordine prima di andare a nanna, magari facendosi aiutare o comunque facendosi vedere: chissà che non prenda esempio da voi.

Quando il bambino cammina o gattona è facile invece che si trascini dietro tutto il suo piccolo mondo fatto di pupazzi e giocattoli che potresti trovare all’improvviso sotto il sedere mentre ti abbandoni sulla poltrona, nella lavatrice prima di azionarla, nelle tasche dei pantaloni che hai lavato in lavatrice oppure in bagno. La tentazione, normale anche quella, è di far sparire tutto, ma è soltanto una tentazione.

I giocattoli, sparsi per casa vi sembreranno sempre più numerosi ma in realtà quello che aumenta in una casa per bambini, a parità di giocattoli, è l’immondizia. Se ne produce di più e anche gestirla diventa un’impresa. Vuol dire che la vostra casa è una discarica? Forse la casa no ma se avete un terrazzo, ricordatevi di sistemarlo almeno prima di accogliere i fumatori in casa.

Quindi ricapitolando: disordine e immondizia. Va da sé che le stanze non saranno mai del tutto pulite e che se cercate un vestito stirato, dovrete andare a cercarlo in lavanderia oppure nei vecchi ricordi di una volta. I panni asciutti, da lavare, da stirare, possono annidarsi ovunque proprio come la polvere che ahimè sarà adesso una delle vostre migliori amiche. Inutile prendersela con gli acari: è tutto nella norma!

Photo Credits | Angela Waye / Shutterstock.com

Tags:

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *