Caduta dei capelli, combatterla con l’alimentazione

Una corretta alimentazione può combattere in modo efficace la caduta dei capelli.

I mesi di settembre e ottobre sono critici per i capelli che cadono in quantità maggiori rispetto al solito: se generalmente si perdono dai 50 ai 70 capelli al giorno, infatti, in autunno la cifra arriva a superare i 100. Non è il caso di fare allarmismi ma insomma, questo fenomeno va tenuto sotto controllo. Come? Con l’alimentazione che svolge un ruolo di vitale importanza in tema di caduta di capelli.

Vediamo allora quali sono i cibi più adatti a rinforzare il capello e impedirgli di cadere. Intanto fate largo uso di frutta secca, carni bianche e latticini freschi che sono ricchi di proteine e rafforzano il capello. Evitate tutti i cibi grassi che solitamente tendono a rendere pelle e capelli opachi e privilegiate tutto quello che è leggero. Il ferro è un altro alleato in questo periodo: cercate dunque di consumare tanto i cibi che lo contengono (cereali, legumi e carne rossa, per esempio). Se volete poi puntare su un alimento poco utilizzato in cucina ma che però è perfetto per contrastare la caduta dei capelli puntate sul miglio che essendo ricco di silicio e vitamine fortifica la chioma.

L’avocado è un altro degli alimenti da tenere in considerazione: non tanto per essere mangiato ma utilizzato come base per una maschera fortificante. Frullate la polpa dell’avocado e applicatela sui capelli lasciando in posa per una mezz’ora prima di procedere poi al regolare shampoo. Vedrete che i vostri capelli saranno meno opachi e anche meno fragili, quello che occorre per affrontare nel modo migliore questo periodo critico!

Foto | Thinkstock

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *