3 motivi per provare il sesso anale

Ogni pratica sessuale può essere soddisfacente se condotta tra due persone che si amano con le dovute attenzioni necessarie.

Non se ne parla tantissimo, quindi oggi vogliamo esplorare con voi 3 motivi per provare il sesso anale. In una coppia eterosessuale spesso questa pratica è un tabù: con mota difficoltà è oggetto di discussione e messa in atto. Se si è indecisi e si vuole provare, vi sono almeno 3 motivi per farlo.

1. Curiosità

Inutile prendersi in giro, la curiosità è una delle prime spinte al sesso anale in una coppia. Per l’uomo è ovviamente più facile approcciarsi all’intero intercorso, mentre nella donna permangono più a lungo indecisione e paura. Parlatene all’interno della coppia, cercando di mettere in chiaro come funzionerebbe la dinamica e la sua preparazione. Non dovete dimenticare che per quanto possa essere soddisfacente, il corpo umano non è in grado di lubrificare la parte. Quindi siate sempre attenti e gentili usando tanto lubrificante.

2. Nessuna gravidanza

Suonerà molto crudo, ma in caso abbiate del lubrificante e non abbiate dei preservativi, il sesso anale può rappresentare una buona alternativa al vostro normale intercorso sessuale. Se ben fatto può apportare tanto piacere anche alla donna, molto di più di quello che si pensa. E’ spesso un pregiudizio a tenere lontane le donne da questa pratica sessuale.  Lo ripetiamo: deve essere condotta con attenzione e con molto affetto

3. Voglia di dominare ed essere dominati

Sebbene non sia stato specificato prima, tutto ciò è valido anche per il pegging ed è essenzialmente un modo per le due persone coinvolte di dominare e sentirsi dominati,ma nel modo giusto, da vivere insieme senza portare tutto al limite.

Photo Credits | OLJ Studio / Shutterstock.com

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *