Salute del cuore, caffè rimedio naturale efficace

Il caffè si rivela un prezioso alleato per la salute del cuore, ovviamente se assunto nelle giuste quantità. A affermarlo è Sebastiano Marra, direttore del Dipartimento Cardiovascolare del Maria Pia Hospital di Torino che in questi giorni ospita le XXIX Giornate Cardiologiche Torinesi Advances in Cardiac Arrhythmias and Great innovations in Cardiology.

Ecco cosa dice:

Quattro o cinque tazzine di caffè al giorno, anche decaffeinato, riducono la mortalità cardiovascolare in follow up che vanno da 10 a 18 anni. A lungo termine, bere caffè ha un effetto positivo: il chicco di caffè è la sostanza con più antiossidanti esistente in natura. Esistono dati su oltre 10 mila individui che rivelano che chi assume caffè, su lungo periodo, ha meno ansia, dorme meglio, non ha la pressione più alta rispetto a chi non lo beve. Uno studio francese che ha analizzato oltre 200 mila persone, su un periodo di 8-10 anni, riferisce dati positivi sulla mortalità. I dati piemontesi confermano che chi beve caffè ha un umore migliore, meno ansia, riposa meglio, non ha pressione o colesterolo più alti

Ti potrebbe interessare anche:

Caffé in gravidanza, si possono bere fino a 2 tazzine al giorno

Caffè per ridurre il rischio di mortalità?

Photo | Thinkstock

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *