Dieta estiva, gli alimenti che sembrano amici e non lo sono

In estate c’è molta più attenzione alla propria linea, perché c’è il costante bisogno di apparire al meglio durante la temuta prova costume e c’è chi si imbatte in una dieta estiva che apparentemente può sembrare anche salutare, ma in realtà non è sempre così.

Ci sono infatti degli alimenti, che si consumano spesso in estate, si pensa possano essere privi di calorie o con pochi zuccheri e si tende a mangiarne di più soprattutto perché sono molto freschi ed è qui che si commette un grave errore.

Gli errori alimentari che si commettono in estate

Sappiamo tutti come i cibi fritti, i gelati, i dolci e diverse golosità di questo tipo sono nemici della linea ed anche del nostro stato corretto stato di salute, quindi si tende ad evitarli oppure a consumarne una piccola quantità una volta ogni tanto. Come però già detto in precedenza, soprattutto nel periodo estivo, si tende a consumare alimenti, anche all’interno di una dieta estiva, che sono in realtà nemici della linea, ma non tutti ne sono consapevoli.

Con il caldo si tende a mangiare più cose fresche, anche a livello di bibite ed è qui che entra in gioco il tranello dei nemici della dieta estiva. Vediamo più nel dettaglio quali sono questi alimenti che contribuiscono all’aumento del peso e non sono altro che portatori di calorie in eccesso che potrebbero essere invece alquanto evitabili.

Alimenti da evitare durante una dieta estiva

In estate c’è un consumo spropositato di succhi di frutta, in primis perché sono abbastanza dissetanti ed in secondo luogo perché si pensa che possano apportare al nostro organismo il giusto numero di vitamine di cui necessita. Ecco il primo errore che si commette nei mesi più caldi dell’anno, l’assunzione di succhi di frutta è fortemente sconsigliata durante la dieta estiva. Infatti contengono non solo tantissimi zuccheri, ma anche pochissima frutta. Sarebbe consigliabile optare per i succhi di frutta senza edulcoranti e che non siano ottenuti da concentrato.

Attenzione anche al mix yogurt e cereali, si pensa spesso che possa essere una valida alternativa light, ma i cereali sono ricchi di zuccheri, meglio puntare su un muesli fatto in casa con avena, frutta secca e riso soffiato. Assolutamente da evitare poi i classici frullati, anche in questo caso si aumenta notevolmente il carico glicemico e soprattutto non saziano come si possa pensare.

Da evitare anche la frutta disidratata e quella candita, infatti il processo di essicazione a cui viene sottoposta aumenta la quantità di zuccheri e quella candita è piena di oli. Gli spuntini perfetti per una dieta estiva sono yogurt rigorosamente magro e frutta secca come mandorle, noci e nocciole.

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *