La dieta depurativa per ripulire il fegato e perdere qualche chilo

Siete già proiettate verso l’estate ma la prova costume vi mette ansia già da ora? Allora è forse il caso di optare per una dieta depurativa che vi consenta di rimettervi in forma prima dell’estate. Non si parla di dieta drastica ma solo di abitudini alimentari da mettere in atto e che, da qui a qualche settimana, vi consentiranno di depurare il fegato e perdere qualche chiletto.

Quando si parla di diete bisogna sempre fare grande attenzione per le cose improvvisate e drastiche. Se dovete perdere molti chili, insomma, è bene che vi affidiate a persone competenti del settore. Ma se volete depurarvi in pochi giorni perché magari avete straviziato, ecco qualche consiglio veloce e rapido da mettere in pratica. La dieta depurativa può essere fatta assumendo per qualche giorno grandi quantità di centrifugati e spremute: bastano due o tre giorni e poi potrete riprendere a mangiare in maniera equilibrata (significa cioè senza eccedere in dolci, carboidrati e alcolici).

Durante la dieta depurativa, sono bene accette le tisane, su tutte quelle a effetto drenante (tarassaco, pilosella e finocchio sono particolarmente indicati). La mattina, a digiuno, potete bere un bicchiere di acqua tiepida con un limone strizzato che aiuta a mettere in moto l’intestino e eliminare le scorie. Affinché la dieta depurativa abbia effetto, va associata comunque ad una regolare attività fisica (2-3 volta a settimana, a seconda dei vostri impegni e del vostro tempo) e a una costante assunzione di acqua che contribuisce ad eliminare le tossine. La dieta depurativa può durare al massimo due settimane quindi non esagerate.

Foto | Thinkstock

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *