Mai più senza il cappello, accessorio must-have della p/e 2014

Il cappello è l'accessorio del momento, un tempo utile adesso solamente bello da vedere è diventato il perfetto esempio di come si possa dare un contegno alla chioma di una donna con il massimo dello stile. Dallo snapback al panama, oggi vi mostriamo quelli più in voga.

Noi donne nel corso degli ultimi 40 anni abbiamo provato qualsiasi tipo di accessorio per capelli sia mai stato commercializzato, dai cerchietti alle fasce, passando per i turbanti, i fermagli, le coroncine di fiori ed i diademi. Ma chi avrebbe mai immaginato che saremmo arrivate al punto di fermare la nostra chioma con un cappello? Accessorio declassato da utile a bello o viceversa?

Da piccole tutte abbiamo indossato, spesso contro la nostra volontà, il classico cappellino con visiera per affrontare il caldo torrido causato dal sole a picco durante le gite scolastiche, le visite allo zoo e le giornate al mare. Ricordate il cappellino bagnato con acqua fresca per evitare le insolazioni? Ecco, adesso dimenticatelo, quei ricordi non torneranno più indietro perché adesso il cappello è diventato l’accessorio urban-chic per eccellenza in vista dell’estate 2014!

Che lo scegliate in paglia, a tesa larga da vera vamp o più semplicemente con visiera, poco importa perché ciò che conta sul serio è che ne possediate almeno uno. Certo occorre indossarlo con un minimo di criterio stilistico ed abbinarlo con sapienza al proprio outfit del giorno.

Gli snapback hanno sostituito il classico cappellino anni ’90 con visiera arrotondata, sono i preferiti delle fashion-igers e spopolano tra i giovani. I cappellini panama (o comunque un qualsiasi modello in paglia) hanno ufficializzato la moda unisex, quella del mix and match tra l’armadio di lui e quello di lei. Le vere dive invece sceglieranno sempre e comunque il cappello a tesa larga, per un’allure misteriosa ed assolutamente chic.

Photo Credits | Instagram

Commenti

2 commenti

  1. Pingback: Welcome to the jungle, palme e fiori per outfit tropicali » LetteraF

  2. Pingback: Jelly Shoes, le divertenti scarpe dell'estate 2014 » LetteraF

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *