Cosa mangiare con la cistite?

La cistite si cura anche con l'alimentazione: pane, pasta, alcuni tipi di frutta e verdura sono tra i cibi consentiti che accelerano la guarigione.

Ci sono alcune regole fondamentali da seguire per combattere e prevenire la cistite: una corretta igiene intima, per esempio, è fondamentale. Ma anche l’alimentazione riveste un ruolo moltoimportante per combattere questa infiammazione delle vie urinarie che si stima colpisca almeno una volta nella vita il 30% delle donne tra i 20 e i 40 anni. Cosa mangiare con la cistite per cercare di guarire in fretta e non soffrire più quando ci rechiamo in bagno per fare pipì?

Ci sono alcuni alimenti che, nettamente più di altri, accelerano la guarigione. La cistite è infatti una infiammazione per cui viene alimentata da tutti quei cibi speziati e acidi. Qualche esempio? Carne, uova, pesce, latticini e agrumi sono da evitare quando si è alle prese con questa infiammazione. Anche la frutta secca in generale e quella acida non sono buoni alleati della cistite. Ma cosa mangiare, allora? Spazio a tanta verdura, per esempio barbabietole, carote, lattuga e patate, e alla frutta, quella che non infiamma: ottimi i frutti rossi in generale – more, lamponi, mirtilli e ribes – con qurs’ultimo che forse è il frutto più adatto da consumare quando si soffre di cistite: impedisce ai batteri di aderire alle pareti della vescica e la protegge dalle infiammazione esterne. Tra i cibi consentiti con la cistite anche pane, pasta, riso e cereali in generale. Via libera anche alle tisane, per esempio la malva, che purifica e porta via l’infiammazione e proprio per questo motivo è un valido aiuto in questi casi.

CISTITE, 5 MODI EFFICACI PER PREVENIRLA

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *