Carolina Bubbico, chi è la più giovane direttrice d’orchestra di Sanremo 2015

Pianista, cantante, compositrice: a soli 25 Carolina è la giovane direttrice d'orchestra per per Il Volo e Serena Brancale.

Carolina Bubbico: chi è costei? Bella, bionda, giovane, la venticinquenne salentina sarà presente al Festival di Sanremo 2015 nelle vesti di arrangiatrice e direttrice d’orchestra. Un bel successo e una grande soddisfazione per la pianista, cantante, compositrice salentina che salirà sul palco dell’Ariston per un doppio prestigioso incarico. Sarà impegnata come arrangiatrice e direttrice d’orchestra nella gara dei Big per Grande amore, il pezzo presentato da Il Volo, il trio vocale composto da Piero Barone, Gianluca Ginoble e Ignazio Boschetto e per Galleggiare, il brano della cantautrice Serena Brancale in gara con le giovani proposte.

Sono pronta a vivere quello che fino a oggi ho solo immaginato.

Ha dichiarato la giovane Carolina all’Ansa, entusiasta della sua esperienza: non è ceto facile vedere sul palco, e dell’Ariston per di più (dove le donne vengono generalmente relegate al ruolo di vallette e raramente di prensentatrici), una direttrice d’orchestra donna, e anche giovanissima. Una bella responsabilità per lei che è pronta a ricoprire il ruolo che le è stato offerto come una sorta di riscatto per le donna.

Quello che mi è stato offerto è un ruolo prestigioso, che poche prima di me hanno ricoperto. Ecco perché vorrei con la mia presenza riscattare le donne, abbattere le differenze fra i sessi nella musica.

Ha spiegato in una recente intervista al Corriere della Sera. Carolina Bubbico, classe 1990, laureata in pianoforte Jazz con il massimo dei voti, è cresciuta con la musica e ha sempre orientato i suoi interessi verso esperienze di scrittura e arrangiamenti diversi: ha diretto la Swing big band completato arrangiamenti orchestrali, pubblicato il suo primo album Controvento, collaborato anche con orchestre sinfoniche e nel 2014 spiccano le partecipazioni a numerosi festival Jazz, tra cui il Piossasco Jazz Festival e il prestigioco Ravello Festival con Il Sesto Armonico diretto dal M° Peppe Vessicchio e Fabrizio Bosso.

E tutto questo nell’arco di pochi anni perché la sua carriera comincia pochi anni fa, nel 2010 con l’originale progetto in solo One girl band in cui è impegnata nell’uso di diversi strumenti musicali. E dopo Sanremo 2015, le idee sul suo futuro sono molto chiare.

La massima realizzazione è far parte della mia musica totalmente: scrivere, arrangiare e poi eseguire io stessa all’interno di un’orchestra, come ho già iniziato a fare con il mio primo disco Controvento.

credits foto: www.carolinabubbico.it – foto carolina @Ricci_urlo

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *