Sesso dopo i 65 anni, tanti benefici per la salute

donna mezza età

Chi lo ha detto che nella cosiddetta terza età il sesso è bandito? Stando a quanto afferma una recente ricerca inglese condotta su quasi settemila cittadini (risultati pubblicati sulla rivista Sexual Medicine) avere rapporti sessuali dopo i 65 anni avrebbe numerosi effetti benefici non solo sulla salute ma anche sulla psiche.

Lo afferma lo stesso Lee Smith, direttore del centro di ricerca sulla medicina dello sport dell’Anglia Ruskin University di Cambridge e prima firma dell’articolo, il quale sottolinea:

Tutti, a partire dai medici, dovrebbero riconoscere che gli anziani non sono asessuati e che una sessualità consapevole può aiutare le persone a vivere meglio la propria vecchiaia Mediamente è ancora troppo diffusa la convinzione che gli anziani non possano vivere appieno la propria sessualità, ma questo il lavoro da noi eseguito non fa altro che confermare conclusioni opposte emerse già in altri lavori pubblicati negli ultimi anni

Ti potrebbe interessare anche:

Menopausa, i sintomi più comuni

Donne tristi dopo il sesso? Anche gli uomini possono esserlo!

Photo | Thinkstock

Commenti