Acqua calda al mattino a digiuno, ecco perché fa bene

Un bel bicchiere di acqua calda al mattino, preferibilmente a digiuno, fa benissimo alla salute: regolarizza l'intestino, facilita la digestione e migliora la circolazione del sangue.

Bere un bel bicchiere di acqua calda al mattino, preferibilmente a digiuno, è un ottima abitudine per mantenere l’organismo in perfetta forma. L’acqua non deve essere bollente, basta tiepida, magari con l’aggiunta di una fettina di limone e la puntina di un cucchiaino di miele per rendere il tutto un po’ meno agro. Vediamo perché fa bene bere acqua calda al mattino.

1. Si eliminano le tossine, con conseguente miglioramento dell’apparato circolatorio che, si sa, se funziona correttamente evita tutta una serie di patologie più o meno gravi (dalle gambe gonfie e vere e proprie malattie legate alla cattiva circolazione sanguigna).

2. E’ ottima in caso di dolori legati al ciclo mestruale dunque mal di pancia, mal di schiena e mal di testa.

3. L’acqua calda di prima mattina aiuta a regolarizzare l’intestino. E’ dunque particolarmente indicata per tutte coloro che hanno difficoltà ad evacuare con una certa regolarità. Per avere ottimi risultati strizzate nell’acqua un limone.

4. Aiuta la digestione. Un bel bicchiere di acqua calda bevuto a digiuno è una manna dal cielo per coloro che soffrono di mal di stomaco e nausea soprattutto a ridosso dei pasti, quando il problema cioè è legato a una lenta o cattiva digestione (leggi qui i 5 cibi anti-nausea).

5. Infine, l’acqua calda aiuta a fermare l’invecchiamento precoce delle cellule ridonando elasticità alla pelle. La vostra pelle sarà insomma più tonica e con il passare del tempo potrete notare i benefici.

Ci sono moltissimi motivi, insomma, per bere acqua calda al mattino: cominciate fin da subito per prendervi cura di voi stesse fin dal mattino!

Foto | Thinkstock

 

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *