Pelle del viso più giovane, fare sport aiuta

Fare esercizio costante aiuta ad avere una pelle del viso più fresca: la produzione di endorfine migliora le nostre condizioni psico-fisiche e anche l'epidermide ne trae beneficio

Lo sport non serve solo a tonificare gambe e glutei, obiettivo che abbiamo più o meno tutte in testa quando decidiamo di andare in palestra, ma è anche fondamentale per regalarci una pelle del viso più giovane e fresca.

Le creme alle quali ci affidiamo giorno dopo giorno per idratare l’epidermide nel tentativo di fermare il tempo che passa, spesso non sono sufficienti, anche se rappresentano sicuramente una ottima base di partenza per combattere rughe e imperfezioni: per avere un risultato ottimale e puntare ad una pelle del viso brillante e tonica però occorre fare sport in modo costante. Questo perché l’esercizio fisico comporta un aumento delle endorfine, molecole che vengono prodotte naturalmente dall’organismo che ne produce di più quando è sollecitato. Aumentando la produzione di endorfine, che sono definite anche gli ormoni della felicità, migliorano le condizioni psicofisiche e di conseguenza anche la pelle del viso (e in generale quella del corpo) ne trae beneficio.

Se ci fermiamo a riflettere, la cosa non è così strana: non a caso, nei momenti in cui siamo più stressate, la pelle del viso è spesso opaca e tende a tirare fuori molte imperfezioni. Le “malattie” della pelle – psoriasi oppure brufoletti sparsi e acne vero e proprio – aumentano in modo piuttosto consistente quando siamo sotto stress e stiamo attraversando momenti particolarmente tesi. Facendo sport scarichiamo le tensioni e diamo modo al nostro organismo di essere più equilibrato: di conseguenza anche la pelle del nostro viso ne trarrà beneficio risultando più giovane e fresca.

Foto | Thinkstock

 

Commenti