Le prugne secche, alleate perfette della linea

A differenza di quanto comunemente si pensa, le prugne secche sono un attimo alleato della linea: sono poco caloriche, tolgono la voglia di dolce perché hanno già loro un sapore dolciastro e regolarizzano l'intestino.

Comunemente si pensa che le prugne secche siano eccessivamente caloriche e sconsigliate se si vuole dimagrire invece non è per niente così. Questi frutti gustosissimi, che troviamo facilmente in qualsiasi supermercato e che non costano troppo, sono alleati perfetti della linea e hanno davvero tantissime proprietà, tutte utili a mantenere il corpo in forma perfetta.

Intanto occorre sfatare il mito che le prugne secche siano una bomba calorica. Una decina di prugne, circa un etto, apportano dalle 150 alle 200 calorie: certo, se si mangia uno yogurt magro se ne assumono meno, ma l’effetto psicologico delle prugne secche – che con quel saporino dolciastro aiutano a tenere a bada la voglia di dolce che inevitabilmente colpisce la donna soprattutto prima e durante il ciclo – è sicuramente migliore.

In più questi frutti aiutano a regolarizzare l’intestino e si sa che quando l’intestino funziona nel modo corretto il corpo ringrazia. Intestino regolare, dunque, e pancia piatta, quella alla quale noi tutte aspiriamo soprattutto in questo periodo dell’anno. Ancora, tra le proprietà delle prugne secche troviamo anche quelle diuretiche. Le prugne aiutano poi a disintossicarsi e, essendo un concentrato di potassio, magnesio e zinco, hanno anche spiccati effetti benefici sul metabolismo.

Insomma non è vero che le prugne secche fanno ingrassare anche se certamente – ma questo vale per tutte le cose e non solo in questo caso – occorre non esagerare con le dosi. Qualche prugna al giorno (3-4) è sufficiente per curare il corpo senza tuttavia avere la paura di ingrassare. Le prugne secche sono alleate della linea, non nemiche! Provate per credere.

Foto | Thinkstock

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *