Lapo Elkann arrestato per sequestro simulato

Lapo Elkann a New York ha combinato qualche guaio e ora ne parlano tutte le testate...

Il lupo perde il pelo ma non il vizio, il nome di Lapo Elkann in questo momento è su tutte le testate nazionali e internazionali per la sua ultima trovata da scandalo.

Lapo Elkann ha deciso di trascorrere il giorno del Ringraziamento a New York, ha preso un appartamento a Manhattan e si è rinchiuso lì con un’escort transessuale di 29 anni insieme alla quale ha consumato alcol e droghe. Lapo Elkann non è nuovo a questo tipo di comportamenti, il problema per lui è che finiscono sempre col diventare pubblici ma stavolta non c’è nessuno dietro a ricattarlo, è riuscito a fare tutto da solo. L’escort che lo accompagnava gli aveva anticipato dei soldi per la droga ma poi, una volta rimasto a corto, Lapo Elkann ha avuto la geniale idea di contattare la famiglia, richiedendo diecimila dollari sostenendo di essere sotto sequestro. Un membro della famiglia ha così contattato la polizia che ha simulato una finta consegna, scoprendo che non c’era alcun sequestro.

Dopo le dovute verifiche, le forze dell’ordine si sono accertate della responsabilità di Lapo Elkann, arrestato e poi rilasciato, che ora dovrà presentarsi a giudizio, mentre l’escort è stata rilasciata.

Photo Credits | Facebook

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *