Idee per preparare la casa all’estate

Pronte per la stagione estiva? Anche la casa può essere preparata per accogliere l'estate, facendo rivivere e riorganizzando terrazzi, balconi e piccoli giardini. Ecco alcune idee da sfruttare in appartamento in città oppure nella casa delle vacanze, dovunque avrete voglia di farlo.

Arriva finalmente la bella stagione. Non solo noi , ma anche la casa può essere preparata per accogliere al meglio l’estate. Per fare questo non è ovviamente necessario disporre di una casa delle vacanze o di una tenuta in campagna, ma basta saper valorizzare la propria abitazione in tutti i suoi aspetti. 

Come recuperare e rinnovare i vecchi vasi da fiori

Piccoli giardini, balconi e terrazzi sono così i protagonisti di questa trasformazione, ma i tavoli e le semplici finestre. Ecco alcune idee per preparare la propria casa ad accogliere l’estate.

Come organizzare un pranzo veloce all’aperto – Picnic fai da te

Idee per preparare la casa all’estate

Per cominciare il centro delle vostre attenzioni saranno balconi e terrazzi, in cui potrete disporre anche un piccolo tavolo per mangiare all’aperto. Non dovranno mai mancare un bel centrotavola e delle candele da accendere la sera. La stessa cosa si può proporre anche in giardino.

Per creare la giusta atmosfera potete poi decorare con delle luci da esterno il ramo di un albero o un pezzo di ringhiera. In alternativa potete sottolineare gli spazi con file di luci posizionate a terra.

Per avere l’ombra giusta al posto giusto si può pensare ad un gazebo o ad un ombrellone. Ne esistono fissi e mobili e di tutti i prezzi. Prendete quindi le misure e decidete se lasciarlo fuori per tutto il tempo o meno: vi orienterà nella scelta del modello.

Se avete più spazio e i giusti sostegni potete pensare ad una amaca, mentre se siete pratici scegliete tavoli e sedie apri e chiudi. Il tocco finale per accogliere l’estate sono poi le tende, tra cui potete scegliere quelle in tessuto leggero o quelle a filo.

 

Photo | Thinkstock

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *