Mancato orgasmo? Parlatene con il partner

Il mancato raggiungimento del piacere nel corso dei rapporti sessuali è un fatto del quale bisogna discutere sempre con la propria metà. Per il bene di entrambi.

Una relazione funziona su basi solide formate da sincerità e comprensione. Tutto questo è valido anche e soprattutto in camera da letto, dove le cose non dette rischiano di gonfiarsi ed esplodere come brutte allergie. Se nel corso del rapporto sessuale non riuscite a provare l’orgasmo, parlatene con il vostro partner.

Il concetto chiave da cogliere, in queste situazioni, è quello di non avere paura di dire la verità, di aprirsi. Per una donna è decisamente più facile rispetto all’uomo fingere di aver raggiunto il climax data l’ovvia differenza anatomica e fisiologica. Ma il mentire sul piacere di un atto di condivisione del genere non è qualcosa che fa bene al rapporto, anzi. Anch’esso viene messo a rischio insieme alla felicità della donna. La società di adesso è decisamente più aperta di quella di 50 anni fa e per questo tipo di problematiche vi sono degli specialisti, i sessuologi, che in collaborazione con i ginecologi, possono aiutare a comprendere la causa del mancato orgasmo e trovare un metodo per sistemare le cose.

Se nel corso del rapporto sessuale non riuscite a provare piacere, parlatene con il vostro partner senza remore. Siate sinceri: troverete nell’altro una persona matura capace di ascoltarvi e starvi vicina. Spesso il sesso femminile non si rende conto che buona parte del piacere dell’uomo è formato anche dal rendersi conto della capacità che ha di procurare piacere alla propria compagna. E questo è un male, perchè il vostro compagno è e può rappresentare la giusta spalla sulla quale fare affidamento.

Photo Credit | Thinkstock

 

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *