Heather Parisi e il monologo contro la chirurgia estetica

Il monologo di Heather Parisi sulle donne e la chirurgia estetica ha fatto il giro del web.

Nemicaamatissima” ha riportato in tv due personaggi amatissimi come Lorella Cuccarini e Heather Parisi, quest’ultima non si faceva vedere da un bel po’.

Nella prima puntata del programma, che si è rivelato un successo, Heather Parisi ha regalato un sentito monologo sulla chirurgia estetica e sulle donne. Il video ha già fatto il giro del web, è stato ripreso dappertutto proprio per la sincerità e il sentimento con cui la Parisi affronta l’argomento:

La mia faccia non l’ho mai cambiata. A volte mi piace, altre volte la detesto. Ma non l’ho mai tradita. La conosco troppo bene, nella vita ci ho sempre messo la mia faccia. Qualche anno fa era diversa: aveva riso e pianto di meno, forse era più bella ma aveva meno da raccontare. Nella vita mi sono sempre data tutta, senza mezze misure.

Heather Parisi si è soffermata sugli effetti che la chirurgia estetica ha sulle donne, tantissime scelgono questa strada perché sanno di poter avere un accesso più rapido al mondo dello spettacolo, magari per poi pentirsene:

All’inizio guardavo le donne che si rifanno il corpo con disprezzo. Ora penso che la colpa non sia delle donne ma di un mondo che non ti vuole mai come sei. Se oggi a un colloquio hai un bel seno, hai più possibilità di essere assunta. Se a un provino hai un bel sedere, hai più possibilità di essere assunta.

Anna Magnani parlando delle rughe diceva con orgoglio “Ci ho messo una vita a farmele!” e Heather Parisi è sostanzialmente dello stesso avviso:

Io ogni mattina trovo il coraggio di guardarmi allo specchio e di piacermi così perché ho la fortuna di avere al fianco un uomo che mi guarda per quello che sono, perché non voglio rinunciare alle mie imperfezioni e perché non voglio rinunciare a nessun giorno della mia vita qualunque ruga mi abbia portato. Non voglio rinunciare a nessuna ruga.

 

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *