Ferrovie dello Stato e CIP presentano il Festival della Cultura Paralimpica

Ferrovie dello Stato e CIP presentano il Festival della Cultura Paralimpica

Presentato a Roma il Festival della Cultura Paralimpica 2018 che si terrà da martedì 20 a venerdì 23 novembre negli spazi della stazione di Roma Tiburtina

Prima della cerimonia di presentazione del Festival, tenutasi presso la sede Rai di Viale Mazzini, Luca Pancalli, Presidente CIP, e Gianfranco Battisti, AD e DG Gruppo FS Italiane, hanno sottoscritto un Protocollo d’Intesa che suggella la collaborazione avviata tra il Comitato Italiano Paralimpico (CIP) e Ferrovie dello Stato Italiane.

L’obiettivo di questa intesa è di favorire la piena accessibilità alle persone a ridotta mobilità e con disabilità nelle stazioni ferroviarie, a bordo treno e nelle attività sportive attraverso Campagne di comunicazione e informazione dedicate.

Il Gruppo FS Italiane è da tempo impegnato attraverso le società operative Rete Ferroviaria Italiana e Trenitalia, a garantire l’accessibilità nelle proprie stazioni e a bordo dei propri treni, alle persone a ridotta mobilità e con disabilità.

A tal proposito, dal 2016 sono stati investiti circa 500 milioni di euro, in 100 stazioni. Inoltre, tutte le nuove stazioni ferroviarie sono progettate e realizzate nel rispetto degli standard europei, per garantire condizioni di accesso ai treni anche alle persone a ridotta mobilità e con disabilità, come previsto dalle Specifiche Tecniche per l’Interoperabilità (STI).

Le attività del Comitato Italiano Paralimpico, insieme alle Entità Sportive Paralimpiche del CIP, e del Gruppo FS Italiane, attraverso le principali società operative, avranno un unico scopo: favorire la parità e l’uguaglianza nell’accesso ai servizi ferroviari e alle pratiche sportive. Per questo motivo CIP e FS Italiane metteranno a disposizione know-how e risorse per promuovere l’importanza dell’attività sportiva anche per le persone a ridotta mobilità e con disabilità e far conoscere le numerose opportunità offerte dallo sport paralimpico.

L’accordo è il proseguimento della collaborazione avviata nel 2017 in occasione della presentazione degli “Ambasciatori dello Sport Paralimpico” del CIP. Iniziativa, sostenuta da Ferrovie dello Stato Italiane, che vede gli atleti più rappresentativi del movimento paralimpico italiano impegnati a promuovere nelle scuole, nelle Unità spinali ospedaliere e in altri contesti pubblici, lo sport come strumento di promozione culturale e di integrazione sociale.

Dal 20 al 23 novembre alla stazione Roma Tiburtina, hub ferroviario frequentato ogni anno da circa 50 milioni di persone, si terranno dibattiti, mostre, film, libri, storytelling, spettacoli, dedicati allo sport paralimpico e alla sua capacità di contagiare virtuosamente il costume e la società italiana.

Inoltre, la Rai presenterà il 20 novembre, giornata inaugurale, un documentario sulla storia del movimento italiano paralimpico con immagini e interviste inedite.

Come sottolineato da Gianfranco Battisti, l’AD di FS Italiane: “il Gruppo Ferrovie dello Stato vuole garantire un sistema di accessibilità che permetta a chiunque di spostarsi liberamente andando incontro a quelli che sono i bisogni delle persone a ridotta mobilità”.

Commenti