Alessia Marcuzzi ufficializza la sua storia con Paolo Calabresi Marconi

Alessia Marcuzzi è innamorata da qualche mese ma non ha mai parlato della sua vita privata. Non appena ha deciso di condividerla pubblicamente, è scoppiato il putiferio e qualche fan poco simpatico l'ha criticata.

Alessia Marcuzzi è di nuovo innamorata, lo sappiamo attraverso i settimanali che negli ultimi mesi l’hanno paparazzata in compagnia di Paolo Calabresi Marconi.

I due erano amici da tempo, poi è sbocciato l’amore e sono arrivate cene romantiche a Roma, gite a Londra per il fine settimana. Adesso che il Grande Fratello 13 è finito, Alessia Marcuzzi può godersi l’estate e la sua relazione con calma e ha deciso che forse era il momento giusto di parlare per una volta della sua vita privata pubblicamente.

Lo ha fatto comunque in maniera discreta, pubblicando una foto su Instagram in cui siede sulle gambe del suo nuovo amore e accompagnando lo scatto con la didascalia “freeze #lapinellahappy“. Il “freeze” arriva direttamente dal GF13, era il giochino che costringeva i concorrenti a rimanere bloccati nella posizione in cui si trovavano fino a nuove istruzioni, onde evitare di perdere parte del budget settimanale. L’hashtag invece è più che chiaro, indica che finalmente Alessia Marcuzzi ha ritrovato la serenità al fianco di una persona che ama, però tra i commentatori qualcuno non ha gradito e ha pensato di criticarla, forse senza aspettarsi la risposta della conduttrice.

Le critiche ovviamente puntano alla vita sentimentale della Marcuzzi, che ha avuto un figlio da Simone Inzaghi, Tommaso, e una figlia da Francesco Facchinetti, Mia.

Mah guarda, ci vuole solo il terzo figlio dal terzo uomo diverso ed è fatta, dai che ce la fai!!! Se loro sono il senso della famiglia allargata non sono altro che il cattivo esempio!!! Stima zero!!! Mi spiace, ma soprattutto per i tuoi figli.

La Marcuzzi ha replicato, invitando l’utente a non seguirla poiché non apprezza il suo vissuto.

Photo Credits | Instagram

Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *