Studio e stress, 3 consigli per “sopravvivere”

I periodi di stress e lo studio si “conciliano” molto bene, soprattutto nella parte finale dell’anno quando c’è da tirare le somme e tutto sembra farsi in salita. Ecco 3 consigli utili da mettere in pratica per sopravvivere alle fatiche della scuola prima di godersi poi l’estate!

1. Organizzarsi

L’organizzazione è fondamentale per ridurre lo stress nei periodi di studio ritagliandosi anche del tempo libero per fare sport, vedere gli amici o semplicemente riposarsi. Una lista di cose da fare, nell’ordine in cui dovrebbero essere fatte, può essere di aiuto per combattere lo stress e ottenere buoni risultati in questo senso.

2. Fare sport

Fare sport può rivelarsi l’arma vincente per contrastare l’eccessivo stress nei periodi di studio. L’attività fisica infatti aiuta a scaricare le tensioni di giornata accumulate e si rivela la cosa migliore da fare per fare il pieno di nuove energie. Anche solo una camminata può essere davvero preziosa per allontanare la tensione e ritrovare lucidità mentale.

3. Mangiare bene

L’alimentazione riveste un ruolo fondamentale sempre, anche quando si parla di stress e studio. E allora, per riuscire bene in quello che si fa, il consiglio è quello di scegliere i cibi giusti da portare in tavola per evitare di appesantirsi. Frutta e verdura in grande quantità sono sempre i benvenuti, senza dimenticare la pasta e il pesce che, essendo particolarmente ricco di Omega 3, aiuta a allenare la memoria e contrastare l’ansia. E ancora pesce, tè verde e cioccolato, perfetti antistress!

Ti potrebbe interessare anche:

Esami di maturità, i consigli per affrontarli senza stress

Combattere lo stress con una passeggiata di venti minuti

Photo | Thinkstock

Commenti