Settimana Mondiale delle Vaccinazioni, dal 24 al 30 aprile

Si avvicina la Settimana Mondiale delle Vaccinazioni che verrà celebrata anche in Italia dal 24 al 30 aprile: ecco cosa dice la SIN (Società Italiana di Neonatologia)...

Si avvicina la Settimana Mondiale delle Vaccinazioni che verrà celebrata anche in Italia dal 24 al 30 aprile. La SIN (Società Italiana di Neonatologia) sottolinea in forma ufficiale l’importanza di vaccinare i bambini, dimostrandosi in linea quindi con quanto affermato di recente dalla Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità) che aveva sottolineato come, complice un calo della vaccinazioni, si registrasse un aumento di quelle malattie (morbillo per esempio) che per lunghi anni erano state quasi del tutto debellate.

Il Presidente della SIN, Mauro Stronati presenta la Settimana Mondiale delle Vaccinazioni invitando tutti i genitori a riflettere sulla importanza di sottoporre i piccoli ai vaccini.

Non si può e non si deve mettere in discussione l’importanza e la necessità delle vaccinazioni per il bene del singolo e della comunità. Se un numero consistente di genitori opterà per non vaccinare il proprio bambino verrà meno l’effetto gregge, cioè la protezione derivante dalle vaccinazioni collettive, che finora ha rappresentato una garanzia anche per quei pochi bambini non vaccinati. La decisione di non vaccinare i bambini o la vaccinazione selettiva esercitata da un numero crescente di genitori e la conseguente recrudescenza di alcune malattie ormai debellate vanificano gli sforzi dei neonatologi di diminuire la mortalità e le patologie dei neonati, esponendoli ad un forte rischio di salute personale da un lato e sociale dall’altro

Ti potrebbe interessare anche:

VACCINAZIONI, 10 FALSI MITI DA SFATARE

VACCINI SÌ O NO? SUL WEB SI SCATENA L’IRONIA. SPUNTANO VADEMECUM ANTIBUFALE

IL LEGAME TRA VACCINI E AUTISMO C’È O NON C’È?

Photo | Pixabay

 

Commenti