Femminilità e doposci

Arriva l’inverno e le vacanze sulla neve diventano un must. Non solo per chi ama sciare, ma anche per tutte coloro che desiderano godersi il sole e l’aria pura, oltre agli innumerevoli piccoli negozi, tipici delle zone alpine e dell’appennino. Non pensate però di andare in montagna con l’abbigliamento che usate in città. Se questo può magari andar bene per una gita da un giorno, per fermarsi per più tempo in montagna è necessario avere un abbigliamento ben specifico. Servono quindi capi e accessori adatti a sopportare il continuo contatto con la neve, le camminate al freddo e il clima rigido invernale, a maggior ragione se si intende andare sulle piste. Ecco allora che fanno la loro comparsa ai nostri piedi i temuti doposci, con il loro tradizionale aspetto goffo e decisamente poco femminile. Per fortuna oggi c’è chi pensa anche a noi donne e ci permette di mantenere tutta la nostra femminilità anche mentre facciamo una breve passeggiata a bordo pista, o lungo le vie di negozi di Cortina. Moon Boot ha infatti ideato un’intera collezione di modelli decisamente più aggraziati dei doposci comuni, pensati proprio per le donne che vogliono sfoggiare tutta la loro femminilità anche durante la settimana bianca.

Una questione tecnica
Ma perché i doposci tradizionali hanno questa conformazione, leggermente goffa e poco femminile? La risposta è semplice: si tratta solo di dover avere ai piedi scarpe tecniche, che ci consentano di sfruttarne le peculiarità principali. Un doposci infatti deve essere una calzatura comoda e pratica, allo stesso tempo ci deve fornire il corretto sostegno per le caviglie, anche quando sono affaticate da una ciaspolata nel bosco o da una lunga sciata. Inoltre il doposci deve essere caldo e idrorepellente, anche dopo aver camminato nella neve per alcune ore, o con temperature di vari gradi al di sotto dello zero. Tutte queste caratteristiche fino a poco tempo fa rendevano i doposci decisamente “bruttini”, gonfi e morbidosi sulla caviglia e sullo stinco, stondati e goffi sul piede, con un aspetto che non era assolutamente ideale per tutte coloro che intendono avere, anche in montagna, un aspetto femminile e provocante.

L’idea di Moon boot
E’ proprio pensando alle donne che Moon Boot ha ideato le collezioni invernali per il 2017-2018, ricche di proposte per chi vuole tutta la comodità e la sicurezza di un doposci ormai leggendario, senza rinunciare ad un look trendy e femminile. Sono così nati i nuovi modelli di Moon Boot donna della linea Winter Boot, come ad esempio Monaco WE, o Vienna Felt WP. Stiamo parlando di stivali da neve Moon Boot eleganti e comodi, perfetti anche per chi intende camminare a lungo, nella natura o durante un pomeriggio di shopping in montagna. I colori sono sobri e ben calibrati, in modo da poter abbinare lo stivale anche con un abbigliamento formale, non eccessivamente tecnico, pensato in funzione dello stile più che della praticità. Il gambale non è eccessivamente gonfio, anche se la forma ricorda da vicino quella dei tradizionali doposci Moon Boot, quelli disponibili in tantissimi colori moda. Per le più originali ci sono numerosi Moon Boot glamour con deliziosi dettagli: diversi modelli hanno inserti in pelliccia o in tessuto sintetico che ricorda la lana, o texture particolari, il tutto sempre mantenendo la massima sicurezza della suola in gomma e della scarpa totalmente idrorepellente.

I modelli bassi
Ma Moon Boot ha fatto ancora di più, preparando un’ampia gamma di doposci bassi, pensati sia per chi pratica sport alpini, sia per chi ama andare in montagna per altre motivazioni. Oltre al modello classico di Moon Boot alla caviglia, disponibile in colori moda come il bronzo o il blu denim, ci sono anche modelli molto particolari, con tanti particolari interessanti e originali. Un esempio? Il modello W.E. Low Mirror WP, disponibile nel colore nero, in stile ultra moderno, con la scarpa ricoperta da piccoli specchi che riflettono la luce. Oppure il modello W.E. Low SH WP, sempre di colore nero, con inserti in pelliccia ecologica: un Moon Boot decisamente glamour. Questo nuovo concetto di doposci rende questi stivali perfetti anche in città, per combattere il gelo invernale senza passare mai inosservate.
 

Commenti