Energia e gas: il risparmio è il must del momento

Negli ultimi tempi il risparmio su gas e luce è uno dei mantra che sentiamo recitare più spesso. Del resto si tratta di una duplice problematica: se da un lato molte famiglie oggi devono risparmiare dove possono, tagliando il budget mensile per evitare sprechi, dall’altro lato questo tipo di comportamento consente anche di mantenere un occhio di riguardo anche nei confronti dell’ambiente, il cui inquinamento deriva, per una buona parte, dai nostri sprechi.

Risparmiare sulla bolletta
Ma come si fa a risparmiare sulla bolletta? Il primo passo sta nel non sprecare. Aprire il meno possibile le finestre di casa, evitare di tenere la temperatura eccessivamente alta, soprattutto nel corso della notte, rinunciare a tutte le luci accese utilizzando solo quelle strettamente necessarie. Non si tratta di rinunciare alle comodità, ma di utilizzarle con giudizio, evitando di alzare il riscaldamento quando si aprono le finestre per arieggiare la casa, ad esempio, o chiudendo le porte delle stanze che non si utilizzano durante il giorno. Con il passare del tempo questi comportamenti divengono del tutto naturali, permettendoci di ottenere un buon risparmio sulla bolletta di gas e luce ogni mese dell’anno.

Ristrutturare la casa
Un antico adagio dichiara “chi più spende meno spende”. In effetti il detto si adatta alla perfezione anche alla casa. Molte delle spese che siamo costretti a sopportare mensilmente, soprattutto per quanto riguarda il riscaldamento e il raffrescamento della casa, dipendono dalla scarsa qualità della coibentazione delle pareti. In pratica le case, soprattutto se datate, hanno eccessivi scambi termici con l’esterno; questo significa che in inverno cediamo molto del calore prodotto alle aree esterne alla casa, lo stesso avviene in estate con il condizionatore. Il risultato è un lievitare delle bollette, che divengono insostenibili. Per evitare questo si può intervenire con una ristrutturazione ben fatta, che andrà a migliorare la coibentazione della casa, posizionando un cappotto termico o anche sostituendo gli infissi e le porte. Certo, stiamo parlando in alcuni casi di spese non indifferenti, si deve però considerare che interventi di questo tipo, accompagnati magari dalla sostituzione degli elettrodomestici di vecchia concezione, ci possono aiutare a risparmiare fino al 30-40% sulle spese per il gas e la luce. Inoltre lo Stato italiano garantisce dei bonus pari al 50% di quanto speso per la ristrutturazione, da ottenere in 10 rate annuali.

La rivoluzione di internet
Internet ha rivoluzionato le nostre vite e ci ha semplificato la gestione di moltissimi dei suoi aspetti. Anche per quanto riguarda le forniture di luce e gas ci sono delle compagnie innovative, come ad esempio uBroker, il nuovo gestore unico di gas e luce, che sfruttano al meglio questo mezzo, per offrire un servizio differente e di qualità superiore ai propri utenti.

La tariffa offerta è conveniente e trasparente, ma soprattutto si basa su un principio del tutto nuovo. uBroker, invece che investire soldi in pubblicità “tradizionale” ha deciso di puntare tutto sul passaparola e sulla qualità del proprio servizio, e così ha introdotto il programma ScelgoZero. Di cosa si tratta? Facendo conoscere a nuovi ad amici, parenti e conoscenti il gestore uBroker, e facendogli sottoscrivere la fornitura, si possono ottenere molti sconti, crescenti mese su mese, fino ad azzerare al 100% la bolletta per sempre. Tutto, dai consumi agli sconti accumulati, è facilmente controllabile grazie all’intuitiva web app, che davvero semplifica la vita.

Ancora una volta internet vince sulla concorrenza e ci aiuta a risparmiare senza investire migliaia di euro né cambiare le nostre abitudini, ma semplicemente innovando un settore che non aveva più nulla da dire.

Commenti